Scopri le nostre migliori attrazioni

Visite turistiche

 

GROTTA JELOVIČKA JAMA

La grotta Jelovička jama è stata scoperta nel 1941. L’ingresso alla grotta si trova sotto una parete verticale di 20 metri e si apre all’inizio di un letto del torrente lungo 330 metri, molto pittoresco con grandi blocchi di pietra ricoperti di muschio. I torrenti di Kotnica provengono dalla grotta Jelovička jama e dopo circa 300 metri confluiscono nel Kolpa.

La grotta è lunga 184 metri e larga 30. All’inizio, la grotta scende per un po’, e poi sale lentamente fino alla fine. Scendiamo nella grotta lungo un pendio argilloso, lungo il quale scorre un torrente, che ha origine nella grotta e scorre sotterraneo fino al fiume Kolpa. Durante le forti piogge, un ruscello sotterraneo erutta dalla grotta, inondando la grotta quasi fino al soffitto.

Per saperne di più

PISTA CICLABILE KOLPA

La pista ciclabile Kolpa è un lungo percorso sul quale si conoscono tutte le bellezze della verde vallata del fiume Kolpa. È un percorso circolare che da Kočevje conduce fino al Kolpa. Conosci la verde valle del fiume Kolpa, le sue dighe e mulini, l’antica fucina, la misteriosa sorgente carsica Bilpa e la possente fortezza […]

Per saperne di più

 

LA CHIESA DI SANT’EGIDIO

Nella valle di Osilnica sono state conservate sette chiese del passato e ognuna è qualcosa di speciale. La chiesa più antica è la chiesa di Sant’Egidio a Ribjek, il cui altare maggiore risale al 1681.

La chiesa fu costruita tra il XVI e il XVII secolo in stile tardo rinascimentale. Poiché la costruzione era graduale, l’interno e’ più barocco. L’altare maggiore fu eretto durante la costruzione della chiesa, e gli altari laterali furono costruiti successivamente, nel 1697. L’esterno della chiesa è riccamente decorato con bordi cuciti, finestre dipinti, croci consacrate e resti di affreschi. L’architettura tardo-rinascimentale, completamente conservata, è arricchita da attrezzatura pregevole del primo barocco come altari barocchi, pulpito e soffitto ligneo dipinto a cassettoni nella navata della chiesa. La chiesa è inoltre adornata da un campanile, coperto da un tetto a scandole, piuttosto insolito per questi luoghi.

Per saperne di più

IL CASTELLO KOSTEL

Il castello di Kostel con la sua piazza è il secondo più grande complesso di castelli in Slovenia.

Al tempo delle invasioni turche, per la sua posizione esposta e per la difficile accessibilità, era un importante ostacolo e punto difensivo nel sistema difensivo antiturco. Il castello era incorporato in un sistema di falò progettati per informare del pericolo imminente.

Il castello è stato restaurato e restaurato in tempi moderni, quindi è visitato da più visitatori nazionali e stranieri ogni anno. Le possenti mura del castello, i chilometri di vista dalla cima del castello e la sua storia variegata non ti lasceranno indifferente quando visiti. In essa si può anche vedere la mostra e, accompagnati da una guida, vivere il polso del Medioevo. Al castello si svolgono anche diversi eventi culturali, musicali e culinari.

Per saperne di più

 

FUCINA GORŠE

Il fabbro era un mestiere comune nelle campagne slovene e veniva tramandato di generazione in generazione. Un esame da maestro era obbligatorio per il fabbro. I fabbri realizzavano vari strumenti per il lavoro, strumenti per costruire case (grondaie, chiodi), ferri di cavallo per cavalli e serrature. Le fucine si trovavano lungo i ruscelli, che erano la principale fonte di energia. A Bosljiva Loka c’era un famoso fabbro Janez Gorše, che aveva una fucina vicino al ponte Mirtoviški most.

Per saperne di più

RUSCELLO MIRTOVIŠKI POTOK

Il ruscello Mirtoviški potok scorre da sotto Krempa e ha due sorgenti. La sorgente Modri ​​poh è ricca di cascate, piscine, vasche e grondaie. Il ruscello un tempo azionava mulini e segherie, ma oggi spinge a valle una piccola centrale idroelettrica.

Per saperne di più

 

BUNKER ŠKRILJ

Il bunker Škrilj si trova a 80 m sottoterra vicino al villaggio Škrilj ed è stato costruito durante la Guerra Fredda. Tutti quelli che ne sapevano qualcosa dovevano rimanere rigorosamente in silenzio. Le visite sono guidate ed effettuate previo accordo e ad orari prestabiliti. Il trasporto è organizzato dal punto di raccolta al bunker, che è l’unico modo consentito per accedere alla struttura. Non è consentito l’accesso indipendente allo Slate Bunker. L’accesso (corsa) al bunker avviene con gli occhi bendati, proprio come una volta. Tutto sembra così ancora più misterioso.

Per saperne di più

PARCO NAZIONALE RISNJAK

Il Parco nazionale di Risnjak è uno dei parchi nazionali più belli della Croazia. Si trova nel Gorski Kotar e incanta i visitatori con magnifici fenomeni carsici intrecciati a una vegetazione lussureggiante. Il regno della foresta ospita fino a tre grandi bestie europee: la lince, l’orso e il lupo. Qui la natura è padrona di se stessa, la vita è autosufficiente. Ecco perché Risnjak è estremamente prezioso per i ricercatori, poiché qui possono studiare la vita senza influenze umane.

Per saperne di più

 

CASCATA DI NEŽICA

In Slovenia abbiamo molte attrazioni naturali diverse, che non sono superbamente magnifiche, ma modestamente nascoste. Questo vale anche per le formazioni di tufo. Il fosso Prifarski ha origine nelle sorgenti sopra l’insediamento di Tišenpolj, tra Planica e Vrana parete ad un’altitudine di 350 m. Sotto la sorgente c’era in passato una grotta carsica sotterranea, che la gente distrusse a causa del tufo con cui costruiva le case. Il ruscello un tempo era più importante, poiché la gente vi costruiva accanto mulini e segherie, ma oggi è noto per la cascata a ventaglio Nežica, alta 15 m.

Per saperne di più

PASSAGGIO DEL DIAVOLO

Quando il Passaggio del Diavolo (Vražji prolaz) fu menzionato per la prima volta nel 1884, scrissero che era destinato solo agli escursionisti più coraggiosi. Oggi il coraggio non è necessario, solo non bisogna aver paura dell’altezza quando si cammina su un sentiero ben tenuto attraverso il canyon, che è solo qua e là attrezzato con una fune d’acciaio. Una passeggiata attraverso il ripido canyon è adatta ad adulti e bambini che sanno seguire le regole. Lo stretto canyon ha un sentiero ben tenuto e la parte più ripida e stretta, dove la larghezza del canyon si riduce a soli due metri, è raggiungibile anche tramite scale metalliche.

Per saperne di più

 

MURO DI LOKA

Il muro di Loka sopra la valle del fiume Kolpa vicino a Osilnica è un bellissimo pezzo di natura incontaminata, dove possiamo sperimentare molte cose belle. Dal muro, alto circa 1000 metri, c’e’ una bellissima vista sulla valle del Kolpa e sulle colline circostanti. Il modo più semplice per arrivare alla parete è da dietro dalla direzione di Borovec, oppure lungo la nuova strada da Osilnica, e scenderemo alla parete passando per la coda di First. Si può scalare la parete anche dalla valle del Kolpa. Il muro di Loka è bello in tutte le stagioni.

Per saperne di più

GOTEŠKI SNEŽNIK

Goteniški Snežnik è la vetta più alta del carsico Goteniška gora, ricoperta di boschi di faggi e abeti. Sorge sopra Kočevska Reka e Gotenica, cioè l’area che fu presidiata e chiusa nei decenni dopo la seconda guerra mondiale. L’ascesa al Goteniški Snežnik è quindi per alcuni ancora un’impresa a cui una volta non osavano nemmeno pensare.

Per saperne di più

 

LAGO DI KOČEVSKA REKA

Quando la dolina Reški potok è stata arginata sotto il fiume Kočevska reka negli anni ’70, è stato creato il lago Reško jezero, grande ben 20 ettari. Il letto del torrente era lungo circa 3000 m. Accanto ad essa in passato sorgevano tre mulini e una segheria. Erano chiamati Mulini Superiore, Medio e Inferiore. Oggi, cumuli di pietre e alcuni muri in riva all’acqua ricordano a malapena le rovine degli edifici.

Per saperne di più

MURO DI TABOR

Il muro Taborska stena sorge a est del muro Žurgarska stena, sopra la città di Belica sopra Čabranka. C’è una grotta a Taborska stena, in realtà un buco, dove è avvenuta una tragedia durante la seconda guerra mondiale.

Per saperne di più

 

Shinrin yoku Kostel

Una vera esperienza antiburnout con relax garantito. L’Homo sapiens viene dalla natura, non dalla città, quindi un sapiens urbano che vuole sfuggire al tecnostress deve tornare alla natura per la salute. Presumibilmente, i fitoncidi vegetali con effetto ermetico sono responsabili della rigenerazione del nostro sistema immunitario. La natura della foresta con i suoi colori, forme, odori, sapori e suoni rinfresca dolcemente ma a fondo e rigenera tutti e cinque i sensi umani.

Per saperne di più

SENTIERO PER FAMIGLIE KOSTEL

Il sentiero per famiglie Kostel è una pista ciclabile più breve che ti porta intorno a Kostel ed è adatta anche ai bambini piccoli. All’inizio corre lungo la strada, ma poi si trasforma nel bosco, consentendo così una tranquilla pedalata al riparo della chioma. L’ultima parte del percorso passa attraverso due villaggi più grandi, dove i bambini possono osservare gli animali domestici, e ci si può rinfrescare con le prelibatezze locali (formaggio di capra, miele…), e si può anche visitare il salice bianco di circa 100 anni dal tronco ramificato in quattro parti, o rinfrescati in un ristorante vicino.

Per saperne di più

 

MULINO GRBAC

Come parte del patrimonio tecnico di Kostel, è importante il mulino Grbac, situato appena sotto la cascata di Nežica, alimentato dal fosso Prifarski e menzionato per la prima volta nel 1494. Accanto al mulino c’e’ anche un’ azienda agricola dove puoi conoscere le specie animali in pericolo (le capre, le vacche e le galline). In fattoria potrete rifocillarvi con pane colorato, una vera colazione contadina (pasta con latte e altre prelibatezze), visitare il mulino, partecipare alle faccende della fattoria e fare l’acquisto dei prodotti. Organizzano anche l’animazione per bambini.

Per saperne di più

GROTTE DI BILPA

Le grotte di Bilpa si trovano al confine tra il comune di Kostel e il comune di Kočevje. Sopra le grotte si erge il muro di Bilpa, che Valvasor chiamò il muro degli echi. In esso, la natura ha plasmato vari personaggi umani, animali e superstiziosi. Bilpa è costituita da quattro grotte, l’ultima delle quali è stata scoperta solo nel 1983. L’ingresso alle grotte è in una parete a circa 30 metri sopra la strada, è larga 8 metri e alta 6 metri. Immediatamente dietro l’ingresso delle grotte c’è una lunga sala, che è abbastanza ben conservata, e in essa sono presenti varie formazioni di stalattiti. In questo lavoro gli archeologi hanno rinvenuto diversi oggetti che dimostrano che questa zona era abitata in antico passato.

Per saperne di più

 

FORESTA PRIMORDIALE KROKAR

La foresta primordiale di Krokar rappresenta la bellezza e l’inviolabilità delle faggete primarie su una superficie di oltre 75 ettari. È una riserva rigorosa e anche la parte della zona Nature 2000, e rappresenta un ecosistema di equilibrio in continua evoluzione tra suolo, clima e innumerevoli organismi viventi, dai microscopici agli orsi. Qui hanno luogo solo le leggi della natura, quindi l’uomo rimane consapevolmente fuori. Possiamo accedervi solo con la vista dal sentiero naturalistico Borovška pot.

Per saperne di più

PARCO ADRENALINICO PETER KLEPEC

Il parco adrenalinico è un poligono costituito da alti elementi – pilastri in legno sui quali è possibile svolgere vari esercizi, superabili individualmente o in gruppo. Il parco adrenalinico è una serie di sfide controllate individuali o di gruppo che possono essere utilizzate per scopi ricreativi, di studio, di sviluppo o terapeutici.

Per saperne di più

 

IL FIUME KOLPA

Il fiume Kolpa è una destinazione turistica nel sud-est della Slovenia. Questa bellezza verde copre una striscia di terra lunga 113 km al confine con la Repubblica di Croazia. Il fiume è uno dei fiumi più caldi e incontaminati della Slovenia. Oltre 50 antiche dighe di Osilnica, Kostel, Kočevje, Črnomelj, Semič e Metlika, è un luogo meraviglioso per varie attività e vacanze indimenticabili. Il fiume è particolarmente popolare nei mesi estivi, poiché la temperatura dell’acqua sale a 30 ° C.

Per saperne di più